ORSOLIBERO

... a qualcuno piace l orso...

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
ORSOLIBERO

SCAMBIO DI CORTESIE TRA CHI HA GIA’ UCCISO L’ORSO E CHI ANCORA NON CI E’ RIUSCITO

E-mail Stampa PDF


Orso PapillonNella mattina del 22 luglio, in un’accesa seduta di Consiglio Provinciale Trentino, abbiamo assistito a uno scambio di cortesie tra opposizione e maggioranza, tra chi l’orso l’ha già fatto fuori e chi ancora non ci è riuscito, quasi un garbato minuetto, in cui ognuno rivendicava il suo voto favorevole alla legge ammazza orsi e lupi di proprio un anno fa. Che non crediate che li difendano! Mai!

Insomma di amici dell’orso in Consiglio provinciale a Trento rimane una sparuta e inascoltata pattuglia di consiglieri inferiore al numero delle dita di una mano. In una sorta di rituale antropologico tribale ogni maggioranza in trentino pare abbia, ormai, bisogno del suo sacrificio ursino per legittimarsi di fronte all’elettorato che, evidentemente, considerano sanguinario e violento. Cosi come in alcune popolazioni tribali dell’Africa occorre uccidere un leone per dimostrare di essere un guerriero, in Trentino pare si debba sacrificare un orso per dimostrare di poter aspirare a essere un amministratore accettabile.

Ultimo aggiornamento Martedì 23 Luglio 2019 09:50
 

GRAZIE

E-mail Stampa PDF

MANIFESTAZIONE NAZIONALE CONTRO LA CACCIA E PER LA TUTELA DELL'ORSO IN TRENTINO


1AGRAZIE !


Arrabbiati, anche furibondi per come è gestita la fauna selvatica in Italia: a schioppettate!

Furibondi per come la Provincia Autonoma di Trento gestisce la popolazione di orsi trentini: perseguitandoli, incarcerandoli, uccidendoli nonostante non siano colpevoli di crimini di alcun genere.

La Manifestazione Nazionale Contro la Caccia e per la Tutela dell'Orso in Trentino di sabato 20 settembre a Trento, nonostante queste premesse, si è svolta pacificamente. Proprio come volevamo: pur molto arrabbiati, siamo

Ultimo aggiornamento Lunedì 22 Settembre 2014 18:16
 

DEVO PROPRIO DIRVELO?

E-mail Stampa PDF

DEVO PROPRIO DIRVELO?                  15 settembre 2014

mondo migliore


« Cercate di lasciare questo mondo un po' migliore di quanto non l'abbiate trovato »

Robert Baden-Powell


Devo proprio dirvelo? Ammesso che queste parole, malgrado tutto, riescano a incontrare inchiostro e carta, sì, devo proprio dirvelo: sono proprio stanca di sentire apostrofare gli animalisti e/o ambientalisti come persone che non si interessano agli altri umani. Senza dubbio qualche asociale ci sarà tra noi come in ogni altro gruppo, ma so per certo che nella maggioranza dei casi chi è sensibile ai temi ambientalisti/animalisti (donne in gran parte) lo fa perché si preoccupa della nostra casa comune: il pianeta.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 17 Settembre 2014 19:36
 

DANIZA E' STATA UCCISA

E-mail Stampa PDF

MANIFESTAZIONE NAZIONALE CONTRO LA CACCIA E PER LA TUTELA DELL'ORSO IN TRENTINO


DANIZA foto Claudio Groff - Archivio Servizio Foreste e Fauna - Provincia Autonoma di TrentoDANIZA E' STATA UCCISA

"Il movimento animalista è pacifista, non violento, democratico. Nessuna espressione di violenza può essere tollerata a sostegno delle nostre iniziative. Il confronto democratico è l'unica strada possibile per il raggiungimento dell'obbiettivo della civile convivenza fra tutti gli esseri viventi.
Eventuali atti di violenza all'interno o a margine della manifestazione, saranno pubblicamente condannati e l'organizzazione comunicherà formalmente la propria condanna a nome di tutte le associazioni aderenti, senza altre consultazioni. Le forze di polizia incaricate del servizio di ordine pubblico, otterranno la più ampia collaborazione".

Questo il codice etico e l'impegno che le associazioni aderenti hanno sottoscritto per la Manifestazione Nazionale Contro la Caccia e per la Tutela dell'Orso in Trentino di sabato 20 settembre a Trento.

Ultimo aggiornamento Venerdì 19 Settembre 2014 22:01
 

65.000 INTANTO...

E-mail Stampa PDF

orsa daniza65.000 INTANTO...

 

La LAC - Lega Abolizione Caccia - Sezione Trentino Alto Adige/Südtirol, con la petizione "NON UCCIDERE GLI ORSI!" lanciata sulla piattaforma Change.org, chiede la revoca della delibera che inventa la categoria di orso dannoso, prevedendone l'uccisione, e l'istituzione di un tavolo permanente di confronto sulla gestione dell'orso con le associazioni animaliste e protezioniste.

La petizione è stata lanciata da LAC, subito dopo l'adozione della delibera ammazza orsi di luglio, ma il 15 agosto il comportamento inappropriato di un fungaiolo ha coinvolto l'orsa Daniza, intervenuta in difesa dei propri cuccioli, in una colluttazione che si sarebbe benissimo

Ultimo aggiornamento Venerdì 05 Settembre 2014 07:00
 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 2

Chi è online

 65 visitatori online